Sessanta

60

Oggi mio padre avrebbe compiuto sessant’anni, e io stamattina ero così stordita da non essermi nemmeno ricordata che era il 19 aprile.
Mi fa strano pensare quanto è andata avanti la mia vita… Sette anni ormai quasi… La cosa che mi fa più strano pensare è quanto è cresciuto mio fratello che di anni ne aveva 14 e che adesso è identico a lui. Lo diceva mia madre oggi a pranzo, sarebbero andati così d’accordo…
E’ lui la persona per cui mi dispiace di più, perchè è cresciuto senza averlo vicino, solo con due donne che, in ogni caso, per lui hanno fatto il massimo, ma sono donne… E a lui forse sarebbe servito papà.
Ma sono fiera di come ce la siamo cavata in questi anni, siamo andati avanti e l’abbiamo fatto bene, abbiamo continuato: Henry fa l’università, io mi sono laureata, mia madre a modo suo si è rifatta una vita e se parlarne ancora fa venire qualche lacrima, non fa più male come una volta.
Penso spesso che lo vorrei qui, vorrei potergli parlare della casa che stiamo comprando, dei progetti, dei dubbi al lavoro…
Vorrei proprio…
Tanti auguri papà.

Leave a Reply