Archive for the ‘Tanto per…’ Category

Gone with the wind

Sep
2009
08

posted by on Tanto per...

2 comments

“Francamente, mia cara, me ne infischio”

“Frankly, my dear, I don’t give a damn”

Rhett Butler resta sempre Rhett Butler con le sue perle di saggezza

Holiday

Aug
2009
05

posted by on Tanto per...

No comments

Ufficio, lavoro pari a zero, voglia di andare in ferie a mille… Che due maroni… Non vedo l’ora sia domani o venerdì ancora meglio va… Per il resto bah!

When I grow up

Jul
2009
28

posted by on Tanto per...

No comments

A volte mi torna la voglia di scrivere su questo blog, il più delle volte quando ho qualche pensiero per la testa, tanto ormai, forse come ho sempre fatto, scrivo per me non certo per chi legge visto che, credo, che non mi legga più nessuno.
Comunque… Ho un po’ di pensieri per la testa ultimamente, niente di importante ok ma li ho… Carlo venerdì ha fatto un incidente, non si è fatto male ma diciamo che non è stato proprio un tamponamento e in tutto questo, avendo fatto l’incidente alle 14.30 mi ha chiamato 4 ore dopo, avendo prima avvertito sua madre, suo fratello e chissà chi altro mentre io non ne sapevo niente.
Ci sono rimasta male, veramente male, non gliel’ho detto, forse lo farò forse no, ma l’idea che non si fidi o che non mi veda adatta ad essere chiamata quando serve non mi ha fatto stare proprio bene, anzi… Come se non fossi ancora in grado di dargli una mano, anche per andare al pronto soccorso cazzo l’avrei accompagnato io, doveva andarci per forza con sua mamma?
Mi sento un po’ stronza a dire e pensare queste cose, di certo non credo di essere perfetta e di sbagli con lui ne faccio tanti anche io… Però abbiamo l’età che abbiamo e certe cose potremmo iniziare a gestircele.
E mi riferisco a tante piccole cazzate, primo tra tutti il nostro ultimo argomento di discussione sul fatto che dopo 10 anni che stiamo insieme lui ancora deve far finta con i suoi che dormiamo separati e che se io sono a casa da sola non può venire a dormire da me.
Mi sembra un po’ una presa per il culo bella e buona e infatti, forse anche un po’ troppo, ma sabto mi sono impuntata non tanto per il motivo in sè ma più perchè se continuano a permettere tutto a sua mamma sarà sempre più difficile gestirla, lo vedo con mia nonna la cosa è abbastanza simile.
Sarà che io sono abituata bene, per quanto mi lamenti a volte io ho la madre migliore che si possa desiderare, una senza tante pare, una con cui riesco a parlare di tutto, ne abbiamo affrontate tante, ci siamo confrontate tante e sono orgogliosa di dire che con lei mi sento veramente libera di vivere la mia vita…
Avevo voglia di scrivere, di sfogarmi, perchè anche se a volte gli sembro svampita io alle cose ci penso e se mi si mette alla prova posso essere d’aiuto, provare per credere…

posted by on Tanto per...

No comments

Ormai me ne sono anche fatta una ragione ma cazzo se ci sono rimasta male che il mio viaggio di laurea in America sia saltato… Non credo che si capisca quanto ci tenevo e quanto l’avevo sognato… Volevo andarci solo da 25 anni dopotutto…

posted by on Tanto per...

2 comments

Il titolo non ha senso ma volevo riuscire a riassumere le due cose di cui volevo, anche se brevemente parlare. 1: ho iniziato a lavorare da due settimane, faccio la pratica in uno studio di avvocati e, per ora, sono veramente felice, mi piace proprio tanto, è un bello studio, un bell’ambiente e poi ammetto che non mi dispiace avere qualcosa di diverso da fare dalla vita universitaria che facevo prima fatta solo di libri e studio, adesso è più vario… molto di più! Avrei milioni di cose da scrivere ma come al solito non ho voglia, quindi… 2: ieri ho visto Wolverine, una figata di film, mi è piaciuto veramente tanto, ok avranno fatto casino con la storia originale, ok tutto, però è stato veramente bello, bella trama, begli effetti speciali, bello come il sole lui… Hugh Jackman sta raggiungendo inesorabilmente la vetta: soprattutto se corre nudo per un prato…

On my own

Apr
2009
15

posted by on Tanto per...

No comments

Mi sono resa conto di una cosa: sono misantropa. Detta così sembra una cosa figa, ma il significato è che io sono una sottospecie di eremita che in tante cose sta meglio da sola che in compagnia, e non è il massimo. Me ne rendo conto in tante cazzate, ultimamente, purtroppo, nella scrittura, per qualche ragione sono un tipo talmente cagacazzi (e insopportabile) che devo farmi le cose come le voglio io o mi passa l’ispirazione, e questo mi sta sulle balle a mille. Perchè passi l’hobby della scrittura, non muore nessuno, ma cosa succede se poi sono così anche nel lavoro? Quello sono un altro paio di maniche, lì con la gente devi avere a che fare non è che puoi lavorare facendo l’eremita, quindi potrebbe essere un problema. E’ una cosa su cui rifletto parecchio ultimamente, vado in giro dicendo (nel curriculum) di essere una persona flessibile e che si adatta, ma è davvero così? O io credo di essere così e invece sono un pezzo di legno che o va per la sua strada o si ancora?
In certe cose so di essere così, e va beh, ripeto, finchè è un hobby posso anche accettare mio malgrado questo difetto, ma ci sono ambiti in cui devo cambiare, punto e basta: non ammetto repliche da parte di nessuna delle mie personalità.

Puzzled

Apr
2009
06

posted by on Tanto per...

No comments

Io la gente non la capisco. Punto…
Boh

Featuring Recent Posts WordPress Widget development by YD